Crea un profilo falso su un social per incontri: denunciato a Carpi

Personale del Commissariato di Carpi ha denunciato in stato di libertà un cittadino italiano di 26 anni, responsabile del reato di diffamazione e sostituzione di persona. L’indagine è scaturita dalla querela da parte di una donna carpigiana nei confronti di un sedicente soggetto che aveva creato un falso profilo utilizzando il suo nome e una sua fotografia su un noto social network per incontri sentimentali e sessuali.

La donna, scoperto il fatto in quanto un utente della rete l’aveva contattata per fare conoscenza, si è immediatamente rivolta alla Polizia di Stato. Mirati accertamenti hanno permesso agli agenti di risalire all’identità dell’autore di tale reato e di deferirlo alla Autorità Giudiziaria.