Boom di Casagai a Valestra nell’Appennino reggiano

E’ una delle feste più affollate d’Appennino. Vuoi anche per il meritato fresco che richiama persone anche da fuori regione. La Festa dei Casagai a Valestra di Carpineti quest’anno dura tre giorni e mette assieme un mix tipico e divertimento. L’appuntamento ferragostanto è nel campo sportivo di Valestra, la borgata affacciata oltre il monte, sul versante del Secchia, dove l’Associazione MonteValestra mette assieme da lunedì 13 a mercoledì 15 agosto un appuntamento per grandi e piccini, con giochi per bambini, banchetti e il punto bar.

I casagai sono polenta dapprima cotta in un impasto con lardo, Parmigiano Reggiano della Latteria di Valestra (premiato come miglior formaggio al mondo a latte crudo), fagioli e qualche altro ingrediente segreto, la cui cottura è ultimata con la frittura. Per quanto non prettamente dietetico, questo goloso piatto è di antiche origini.

Si inizia lunedì 13 agosto, dalle 19, con casagai, e stand gastronomico. Alle 21 toccherà poi alla commedia dialettale “Pian, cun calma… e par piaser” con due dei volti più noti del teatro reggiano: Silvia Razzoli ed Enzo Fontanesi. Da martedì 14, sempre dalle 19, sarà attivo lo stand gastronomico, dalle 19, e, dalle 21, il liscio con l’orchestra di Maurizio Leonardi. Mercoledì 15, giorno di Ferragosto, è previsto il pranzo tipico a prenotazione obbligatoria, essendo i posti limitati (Fabio al numero 347-7343492). La sera, alle 19, la riapertura del ristorante e alle 21 è di nuovo tempo di ballo liscio in pista con l’orchestra di Barbara Lucchi e Massimo Venturi.