Giovane giocatore dell’AC Fiorano perde la vita in motocicletta

Alex Ranieri, è il giovane 16enne che ha perso la vita questa notte mentre rientrava a casa in sella alla sua motocicletta. IL giovane ha perso il controllo del mezzo cadendo violentemente a terra. Nonostante l’immediato intervento del 118 per il giovane non c’è stato nulla da fare.

Il presidente dell’Ac Fiorano Michele Iacaruso lo ricorda come ‘ragazzo d’oro’, umanamente e sportivamente ed ha deciso la sospensione di tutte le partite del weekend.
Le due squadre di eccellenza e di seconda categoria, le cui partite non è stato possibile sospendere, scenderanno domani in campo con il lutto al braccio ed osserveranno un minuto di silenzio. All’ingresso dei due campi di gioco sarà esposto un ritratto di Alex.
La notizia ha gettato nella costernazione la società sportiva, che si stringe alla famiglia con i suoi atleti, i preparatori ed i dirigenti. A loro si unisce anche la nostra comunità.

Il sindaco Francesco Tosi, ad Acciaroli per partecipare alla manifestazione di speranza in memoria del sindaco pescatore Angelo Vassallo, ha voluto esprimere al presidente del Fiorano Calcio Michele Iacaruso i sentimenti della comunità:

“Caro presidente, la notizia che mi hai comunicato mi ha profondamente colpito e sento intensamente il bisogno di manifestare a Te, ai compagni di gioco di Alex e alla intera società sportiva sinceri sentimenti di cordoglio, miei personali e a nome della Amministrazione comunale. Credo di poterlo fare anche a nome di tutti i cittadini che rappresento. Simili tragedie ci confondono e fanno nascere la tentazione di giudicare contraddittoria la vita e quindi inutile il nostro impegno. Vi chiedo però di proseguire con immutata energia la vostra azione sportiva ed educativa a servizio dei giovani. Ti chiedo di estendere alla famiglia di Alex le mie più sentite condoglianze. Un abbraccio”.

Francesco Tosi, Sindaco