Giovani e Dio: sabato a Formigine incontro col sociologo Franco Garelli

I giovani credono in Dio, non ci credono o sono indifferenti? Se ne parla dopodomani – sabato 15 settembre – a Formigine con il sociologo Franco Garelli, autore del libro “Piccoli atei crescono. Davvero una generazione senza Dio?”, edito da Il Mulino.

L’incontro, in programma alle 16 al centro pastorale S. Francesco, fa parte delle iniziative organizzate per celebrare i 25 anni dell’associazione San Gaetano e i vent’anni della cooperativa sociale Monte Tabor. Si tratta delle due realtà fondate da Giuliano Iotti, il commercialista formiginese scomparso il 4 settembre 2016, per aiutare le persone disabili e favorire il loro inserimento nel mondo del lavoro.

L’incontro con Garelli, che è docente ordinario di Sociologia dei processi culturali alla facoltà di Scienze politiche dell’Università di Torino, è coordinato da don Giuliano Gazzetti, vicario generale della diocesi di Modena-Nonantola.