Nel weekend a Fiorano Sagra del Maiale e 30.mo anniversario del gemellaggio con San Donato di Ninea

Nel 1988 il gemellaggio con San Donato di Ninea inaugurò, insieme a quelli di Bultei, Burgos, Ittireddu, Ozieri e le comunità montane del Monte Acuto e del Goceano, la stagione dei rapporti di amicizia di Fiorano Modenese con i paesi d’origine delle più numerose comunità di immigrati. Trent’anni dopo, una delegazione arriverà dal comune montano del Pollino, in provincia di Cosenza, sabato 15 e domenica 16 settembre 2018 per rinnovare i patti sottoscritti.

Al Circolo Oasi di cultura calabrese, con sede nei Centri d’Incontro di Via Cameazzo, sabato sera si festeggia la IV Sagra del Maiale con un menù a 22 euro, comprendente maiale alla brace (bambini fino a 12 anni pagano la metà, sotto i cinque anni non pagano), musica, piano bar e karaoke con la voce e la simpatia di Luciana. (Prenotazioni al n. 335. 38.91.58).

Nei due giorni della visita è previsto un incontro ufficiale nella Sala delle Vedute del Castello di Spezzano, presenti le autorità fioranesi, quelle del circolo guidate dal presidente Innocenzo capano, i rappresentanti delle associazioni di volontariato che con San Donato di Ninea hanno collaborato. L’incontro continuerà con la visita al Museo della Ceramica e alla Sezione Manodopera per salire poi alla Riserva Regionale delle Salse di Nirano.