Bologna: sorpresi dai carabinieri mentre danneggiano taxi in sosta e rubano tablet

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile del Comando Provinciale di Bologna hanno denunciato due bolognesi per furto aggravato in concorso. È successo all’alba di stamattina quando la Centrale Operativa del 112 ha ricevuto la telefonata di un tassista che riferiva di essere stato derubato del suo tablet da due soggetti che dopo aver rotto uno dei vetri dell’auto erano riusciti ad aprire il mezzo, momentaneamente fermo davanti a un bar di via Andrea Costa, asportando un tablet custodito all’interno.

Il pronto intervento dei Carabinieri del Radiomobile, attivato dal tassista che accortosi di quanto stava succedendo metteva in fuga i succitati, consentiva di rintracciarli a qualche centinaio di metri di distanza, mentre cercavano di nascondersi all’interno di un palazzo.

I due soggetti, N.D., ventitreenne e P.D., ventiquattrenne, sono stati accompagnati presso gli uffici di via Agucchi per le incombenze di rito e su disposizione dell’Autorità Giudiziaria sono stati deferiti a piede libero.