Oltre cento bibliotecari da tutta Italia a Cavriago

Oltre cento bibliotecari da tutta Italia (Lombardia, Veneto, Toscana, Piemonte, Marche, Trentino, Emilia) sono arrivati al Multiplo di Cavriago per una giornata di riflessione e approfondimento sul gioco in biblioteca e momenti pratici. L’iniziativa – dal titolo “Le biblioteche in gioco” organizzato dal gruppo di lavoro AIB “Gaming in biblioteca” con il patrocinio dell’AIB Emilia Romagna – ha visto la partecipazione anche di Roberta Turricchia (presidente AIB Emilia Romagna), Francesco Mazzetta (coordinatore nazionale del gruppo di lavoro) e di Luigi Cirelli (direttore del Multiplo).

Si sono poi alternate due tavole rotonde: la prima con editori di gioco e sponsor del progetto nazionale “Internationalgamesweek@yourlibrary Italia”, che hanno parlato di come si svolge la loro attività e delle azioni che possono essere realizzate in sinergia tra promozione del gioco, della lettura e delle biblioteche. Alla seconda si è parlato di app-book, di educazione e videogiochi, di  new media, videogiochi e nuove forme espressive. Al pomeriggio i presenti hanno potuto “mettersi in gioco” partecipando a varie partite, seguiti e guidati dagli editori.

Questo appuntamento è nato grazie al successo e alla diffusione, sempre più ricorrente nelle biblioteche italiane, di attività di gioco e videogioco. L’esperienza di questi anni ha permesso di vedere come il gioco sia un elemento di innovazione utile alle biblioteche, permette di avvicinare nuovi utenti e rafforzare le relazioni con la comunità.