Gualtieri: esecutiva la condanna per truffa ai danni di un 34enne reggiano

Un 34enne residente a Gualtieri che doveva scontare una pena pari a 8 mesi di reclusione per il reato di truffa è stato arrestato dai carabinieri della stazione di Gualtieri, che hanno dato esecuzione ad un provvedimento restrittivo emesso dall’Ufficio Esecuzioni Penali della Procura presso il Tribunale ordinario di La Spezia, essendo divenuta esecutiva la sentenza di condanna. Dall’altro pomeriggio il 34enne si trova nella casa circondariale di Reggio Emilia. Il provvedimento restrittivo a suo carico, già noto anche agli stessi carabinieri di Gualtieri, riguarda fatti verificatisi nel novembre del 2011 ed accertati a Sarzana. Egli, a seguito della denuncia per il reato di truffa, era infatti stato sottoposto a processo. Seguì nel novembre del 2016 la condanna in primo grado emessa dal Tribunale di La Spezia.