Controlli dei carabinieri nella bassa reggiana: droga, alcol e armi sulle strade

I carabinieri del Nucleo Radiomobile di Guastalla e delle stazioni di Fabbrico, Castelnovo Sotto e Cadelbosco Sopra hanno sorpreso 6 conducenti (un 42enne di Reggio Emilia, un 48enne di Scandiano, un 20enne di Boretto, un 36enne di Campegine, una 21enne di Novellara e un 23enne di Castelnovo Sotto) guidare dopo aver fatto uso smodato di bevande alcoliche (i primi tre) e sotto l’effetto di sostanze stupefacenti (gli ultimi 3): per loro ritiro della patente e denuncia alla Procura reggiana per guida in stato d’ebbrezza e sotto l’influenza di sostanze stupefacenti.

Un 55enne di Reggio Emilia è stato trovato in possesso di 4 grammi di hascisc e uno di marjuana mentre una 24enne di Gualtieri con 2 grammi di marjuana: trattandosi, in tutti i casi, di detenzione per uso personale non terapeutico, i conducenti verranno segnalati alla Prefettura reggiana che, sulla scorta del rapporto stilato dai carabinieri, potrà loro ritirare per la sospensione i rispettivi documenti di guida ed espatrio posseduti.

Un 27enne di Reggiolo è stato poi trovato in possesso di un cutter lungo 15 cm: per lui denuncia per porto abusivo di armi.

Infine un 30enne abitante a Gualtieri fermato in sella a una bicicletta è stato denunciato per ricettazione, risultando rubata la bicicletta in suo possesso.

Questo è il bilancio dei serrati controlli stradali eseguiti dai carabinieri della compagnia di Guastalla con il fine di garantire maggior sicurezza. In tutto i Carabinieri hanno controllato 200 persone e 160 tra automezzi e motocicli nei posti di blocco e di controllo eseguiti nelle arterie stradali di maggior traffico.