Fiorano: via Vittorio Veneto chiusa al traffico

Sono iniziati i lavori di riqualificazione del centro storico di Fiorano, con una nuova pavimentazione e arredo urbano. In particolare è stata trasferita la fermata dell’autobus, in Via Santa Caterina, all’altezza dell’incrocio con Via Messori, zona Casette. I lavori proseguiranno per tutto il mese di novembre, saranno interrotti durante il periodo natalizio e riprenderanno a gennaio.

Nei mesi scorsi il comune aveva coinvolto Hera, invitandola ad effettuare i lavori nei sotto-servizi (fogna, acqua e gas), così da evitare interventi all’indomani della nuova pavimentazione.

La prima parte dei lavori comporterà la chiusura al traffico di Via Vittorio Veneto tra Viale Gramsci e via Guglielmo Marconi per i singoli tratti interessati dal cantiere, garantendo l’accesso ai residenti e al carico/scarico delle merci. Chi scende da Via Santuario ha l’obbligo di proseguire in Via Gramsci.

Il sindaco Francesco Tosi spiega: “Con questo intervento, finanziato interamente da Hera spa, andiamo a migliorare il servizio idrico e del gas nella zona del centro e ci consente di iniziare, presumibilmente alla metà dell’anno prossimo, il cantiere per realizzare l’importante progetto di riqualificazione anche estetica del centro di Fiorano, con pavimentazione pregiata, nuovo arredo urbano e anche miglioramento della piazza. I cantieri ovviamente porteranno disagio nella viabilità, ma si tratta di una cosa momentanea in vista di una situazione decisamente migliore. Ci scusiamo già con chi incontrerà questi disagi, tuttavia si sappia che saranno momentanei e che la finalità dell’intervento giustifica ogni cosa. Mio nonno mi diceva che ‘Andare a Modena e stare a casa è impossibile’.