Commercialisti, magistrati e forze dell’ordine contro la criminalità organizzata

Si terrà domani, venerdì 9 novembre presso l’aula magna dell’Università di Modena e Reggio Emilia il convegno a carattere nazionale dedicato all’attività dell’Amministratore giudiziario nel contrasto alle attività delle organizzazioni criminali.  Si tratta dell’ottava edizione di questa importante giornata di studio e confronto organizzata dall’Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Reggio Emilia.

La lungimiranza della categoria che ha saputo cogliere in anticipo le esigenze del Tribunale di Reggio Emilia, ha portato questo evento ad essere punto di riferimento nazionale per l’aggiornamento e lo studio di questa particolare funzione sinergica con le varie Autorità Giudiziarie.

I lavori inizieranno alle ore 8.45 con i saluti di Corrado Baldini, presidente dell’Ordine dei commercialisti di Reggio Emilia e di Valeria Giancola, membro del Consiglio Nazionale Dottori Commercialisti Esperti Contabili. Interverranno il prefetto di Reggio Emilia Maria Forte, il presidente del Tribunale di Reggio Emilia Cristina Beretti e Marco Mescolini, procuratore Capo presso il Tribunale di Reggio Emilia, il questore di Reggio Emilia Antonio Sbordone e il prefetto Ennio Mario Sodano, direttore dell’Agenzia Nazionale per l’amministrazione e la destinazione dei Beni Sequestrati e Confiscati alla criminalità organizzata. Seguirà l’intervento di Maria Lucetta Russotto (Università di Firenze) dal titolo Luci ed ombre del Codice Antimafia ad un anno dalla riforma. La mattinata di lavoro si concluderà con una tavola rotonda sull’applicazione concreta della riforma e le varie prassi che essa prevede. Ne discuteranno il procuratore procuratore Capo del Tribunale di Tivoli Francesco Menditto, il Procuratore della DDA di Milano Alessandra Dolci, il giudice alla Sezione misure di prevenzione del Tribunale di Palermo, Giovanni Francolini e Graziella Luparello giudice alla Sezione misure di prevenzione del Tribunale di Caltanissetta.

Nel pomeriggio dopo la sospensione dei lavori, alle 15 ci saranno gli interventi di Andrea Dara Commercialista in Palermo, Costantino De Robbio GIP al Tribunale di Roma e Pietro Bruno Commercialista in Trapani.