Modena: confronto con esperti per aiutare i genitori separati

Come riuscire a mantenere un equilibrio nelle relazioni genitoriali in momenti dove si possono generare forti conflitti, come dopo una separazione? È l’interrogativo da cui partono due incontri gratuiti, il primo in programma già sabato, organizzati dal Centro famiglie del Comune di Modena e rivolti a genitori che, separandosi, si trovano ad affrontare cambiamenti complessi, talvolta relativi ad aspetti non solo emotivi ed affettivi, ma anche pratici che riguardano l’organizzazione quotidiana per i figli e la ricerca di nuove collocazioni abitative.

Gli incontri intendono porre appunto l’attenzione sugli aspetti economici e abitativi connessi a una separazione o un divorzio con l’obiettivo che il confronto con gli esperti possa aprire a diverse prospettive e soluzioni.

Il primo appuntamento è per sabato 10 ottobre alle ore 10 presso la Palazzina Pucci di largo Pucci 40. Con la dottoressa Isabella Buzzi si parlerà della destinazione della casa familiare nella separazione e nel divorzio, una decisione che può essere fonte di conflitto. Mentre sabato 24 novembre si discuterà con la dottoressa Valeria Fassi di “Aspetti economici nelle vicende separative, è solo una questione di soldi?”

Per informazioni: Centro per le Famiglie tel. 059 2033615, piazzale Redecocca 1 (mediazionefamiliare@comune.modena.it, www.comune.modena.it/genitori-a-modena). L’iniziativa intitolata “Tutti insieme appassionatamente” si svolge in collaborazione con Centro di Consulenza per la Famiglia, Mediando e Biblioteca Delfini di Modena che nel catalogo delle Biblioteche di Modena (www.bibliomo.it, in Proposte di lettura alla voce “Tutti insieme appassionatamente”) mette anche a disposizione bibliografie per adulti e ragazzi sui cambiamenti familiari a seguito della separazione.