10 Miniballetti al Teatro Asioli di Correggio

Foto: Claudia Pajewski

Martedì 11 dicembre (ore 21) al Teatro Asioli di Correggio è di scena la pluripremiata compagnia CollettivO CineticO con 10 Miniballetti, una creazione del 2015 di Francesca Pennini e Angelo Pedroni che è ormai diventato un classico della performance contemporanea, già ospitata nei più importanti teatri e festival europei.

Il gruppo ferrarese CollettivO CineticO è impegnato fin dalla nascita (2007) ad allargare i confini della scena utilizzando senza pregiudizi elementi di teatro, danza, performance art, spesso giocosamente ispirati a leggi termodinamiche, filosofie orientali, paradossi logici… In 10 Miniballetti, uno spettacolo sulla danza e per la danza, Francesca Pennini parte da un suo quadernetto d’infanzia, in cui annotava fantastiche coreografie mai realizzate, per condurci e coinvolgerci, sempre in modo giocoso e ironico, in un percorso in cui vita, gesto, arte si fondono.  Vestita come una ginnasta, con il numero 10 sul costume che rimanda al titolo stesso, l’autrice-danzatrice si diverte e gioca col pubblico, facendo davanti agli spettatori anche veri e propri esercizi di preparazione fino a portare – in un crescendo di “matematizzazione” del gesto coreografico – un drone a ballare il valzer.

Questa fulminante creazione (cinquanta minuti di performance piena di ritmo, ironia e sorprese) ha ottenuto numerosi premi e riconoscimenti, tra cui il prestigioso premio dell’Associazione Nazionale Critici Teatrali.

La stagione del Teatro Asioli è promossa e organizzata da Comune di Correggio ed A.T.E.R. – Associazione Teatrale Emilia Romagna, con il prezioso sostegno di Spal, Snap-On, WebRanking, Prima Industries, SMT-Società Manifattura Tessile.

Biglietti: Euro 15/10.

Orari biglietteria: da lunedì a venerdì dalle 18 alle 19, sabato dalle 10,30 alle 12,30 (festivi esclusi) e un’ora prima degli spettacoli.

Per informazioni: 0522 637813; e-mail: info@teatroasioli.it; web: www.teatroasioli.it

Il Teatro Asioli è anche su Facebook e Instagram.