Al via a Reggio Emilia i nuovi corsi di “Pane e Internet”

Sono tuttora in corso o in via di prossima attivazione percorsi formativi sviluppati in collaborazione con enti di formazione che hanno risposto alla manifestazione d’interesse del Comune per il biennio 2018-2019: Ifoa (over 50), Dimora d’Abramo (stranieri), Polveriera (disabili), Ewmd (donne), Filef (donne straniere).

Tutti coloro che sono interessati a frequentare un corso di alfabetizzazione informatica e quindi ad avvicinarsi o ad approfondire il mondo del digitale – dall’uso del computer e della posta elettronica a quello dello smartphone – possono contattare gli uffici Urp del Comune o consultare il sito www.comune.re.it/paneeinternet. I corsi saranno attivati a ripetizione durante il corso dell’anno.

I corsi Pane e Internet, partiti nel 2017, hanno coinvolto 230 persone over 50 in 17 corsi di alfabetizzazione di primo livello, 80 persone – in questo caso sotto i 30 anni – in 4 corsi di secondo livello per lo sviluppo di competenze più avanzate. A questi si aggiungono 220 persone coinvolte in percorsi tematici specifici relativi ad esempio al fascicolo sanitario elettronico, al 730 on-line o ai servizi on-line dell’Inps per i pensionati, per un totale di 1027 persone. Nel 2018 i corsi sono concentrati su target specifici come ad esempio stranieri, rifugiati, donne, persone con disabilità (in totale 120 persone), oltre a target più ampi, come ad esempio gli over 50, che sono stati coinvolti in corsi ed eventi di cultura digitale. A oggi sono circa 570 persone le persone coinvolte da inizio anno.

“Il grande investimento che l’Amministrazione comunale ha fatto in questi anni in termini di infrastrutture digitali, con l’attivazione della banda ultra larga in tutte le scuole e nei luoghi pubblici nei quartieri, assieme al potenziamento del wi fi non può essere svincolato da una strategia diffusa sull’alfabetizzazione e la cultura digitale – dice l’assessora all’Agenda digitale Valeria Montanari – Le ragioni sono evidenti: gli italiani sono connessi, ma l’uso della rete nel nostro paese è quasi esclusivamente deputato all’intrattenimento. Ma la rete è qualcosa di più, è anche altro. La nostra quotidianità però è fatta di informazioni da dare e ricevere, da servizi, diritti: in un’epoca in cui il digitale ha una pervasività altissima nelle nostre esistenze, è necessario comprenderne le potenzialità, i rischi, le opportunità di interazione. E’ per questa ragione che il nostro impegno su corsi di alfabetizzazione non si ferma e continuerà a produrre azioni e progetti a favore dei reggiani”.

Nell’era digitale la possibilità di accedere alla rete e ai servizi informatici si configura sempre più come un diritto, perché legata alla possibilità di usufruire di opportunità, di accedere alla conoscenza e a nuovi tipi di relazioni. Oggi alcuni diritti, come quelli di partecipazione, informazione e interazione, possono infatti essere pienamente esercitati solo grazie al digitale.

La cultura digitale va peraltro oltre l’uso strumentale delle tecnologie ed è caratterizzata dall’uso critico, consapevole e creativo delle stesse. L’apprendimento delle competenze digitali risulta quindi necessario per agire attivamente e consapevolmente nella società dell’informazione e può essere visto come un processo continuo e in evoluzione, che riguarda gli adulti, gli anziani in generale, ma anche i giovani, nonostante questi utilizzino costantemente gli strumenti digitali.

Per questo il Comune di Reggio Emilia dal 2016 ha avviato una serie di iniziative per poter mettere tutti i cittadini – in particolare quelli meno avvezzi col mondo delle tecnologie – nella condizione di poter esercitare questo diritto. Tra le tante, i corsi di alfabetizzazione informatica e sviluppo delle competenze digitali “Pane e internet”, avviati in collaborazione con la Regione Emilia Romagna.

Info: Urp – via Farini 2/1 ,ricevimento diretto: lunedì dalle 9.30 alle 12.30 da martedì a venerdì dalle 8.30 alle 12.30 tel. 0522 456660 – lunedì dalle 9.30 alle 13.15 da martedì a venerdì dalle 8.30. Whatsapp: 3315811426; email:comune.informa@comune.re.it