Via Legnago, l’incontro tra giunta e residenti

Dossi e spartitraffico, aiuole e chicane. La viabilità del futuro di via Legnago occhieggia a margine della relazione con la quale l’assessore all’urbanistica Pasquale Del Neso convoca i residenti per illustrare le migliorie con le quali l’Amministrazione ha in animo di mettere in sicurezza la via, sottoposta a carichi di traffico superiori a quelli che la stessa può sopportare e per questo motivo – si ricorderà – al centro di un ‘caso’ che la vide prima chiusa e poi riaperta in direzione centro.

Suggestiva e futuribile l’illustrazione delle migliorie – ad oggi non sono certi né tempi né spese – e serrato il fuoco di fila con il quale la platea le ha accolte. Qualcuno ha infatti chiesto anche una ciclabile, altri il rifacimento dei marciapiedi, altri ancora hanno invitato l’Amministrazione ad attivarsi, attraverso un pattugliamento più costante da parte della Polizia Municipale, i limiti di velocità che già insistono sulla strada.