7 giorni di incontri sui lasciti testamentari

Si rinnova l’appuntamento con la Settimana Nazionale dei Lasciti promossa dall’Associazione Italiana Sclerosi Multiplacon la collaborazione e il patrocinio del Consiglio Nazionale del Notariato, da anni vicino ad AISM con la concessione del proprio patrocinio alle campagne lasciti.

In Emilia Romagna tre appuntamenti, a Modena il 22 gennaio alle 15,30 presso il Circolo dell’Amicizia San Pio X e il 23 gennaio alle ore 16,00 presso l’Università Libera Età Natalia Ginzburg – Sala ACER, in via Monte Grappa 19 e nella stessa giornata alle ore 18,00 a Bologna presso la Sezione Provinciale Aism, di via Corticella 186/10, per sensibilizzare, informare e soprattutto offrire un servizio di consulenza in materia successoria.

“Sostenere con una disposizione testamentaria l’Associazione Italiana Sclerosi Multipla e la sua Fondazione significa dare un futuro alla ricerca scientificapertrovare la causa della SM e la cura definitiva e garantire oggi una buona qualità di vita”, dichiarano da AISM.

“Quella del Notaio è una figura importante – commenta Flavia Fiocchi, Presidente del Comitato Regionale dei Consigli Notarili dell’Emilia-Romagna – sia per i singoli cittadini che per le associazioni e gli enti del Terzo Settore, proprio per il suo ruolo di cinghia di trasmissione tra la volontà degli uni e le necessità degli altri. L’Emilia-Romagna ha sempre fatto della solidarietà e del no profit uno dei suoi tratti distintivi, ed è dunque importantissimo che si siano organizzati questi momenti di incontro pubblico per approfondire il tema dei lasciti rispetto a una lotta fondamentale come quella contro la sclerosi multipla”.

La sclerosi multipla è  una grave malattia del sistema nervoso centrale, cronica, imprevedibile e spesso progressivamente invalidante. Nel nostro paese si registra una nuova diagnosi ogni 3 ore. Colpisce per lo più i giovani sotto i 40 anni e le donne. Il 10% della popolazione colpita non ha ancora compiuto 18 anni. La SM in età pediatrica si manifesta in un momento di piena crescita delle funzioni cerebrali, portando all’insorgenza di problemi cognitivi e di disabilità fisica.

 

Una campagna per sensibilizzare“TU SEI FUTURO”

E’ la campagna nata per sensibilizzare sull’importanza deilasciti solidali al fine di realizzare i più importanti progetti di AISM e della sua Fondazione a favore delle persone con sclerosi multipla.

“Il mio presente è la sclerosi multipla, il mio futuro sei tu. Con un lascito ad AISM tu sarai quella cura che ancora non c’è”. È il messaggio della campagnache ha l’obiettivo di aumentare la consapevolezza, in ogni cittadino, sull’importanza di fare testamento e di poter decidere di contribuire a migliorare il futuro di molte persone con SM e dei loro familiari, affidando il proprio impegno a una semplice volontà mediante un lascito solidale.

La campagna, on air dal 2 gennaio, sarà articolata in un media mix che prevede la messa in onda di uno spot radio da 30”, una pianificazione su stampa, radio, web e digital con un spot da 30” oltre ad essere diffusa anche sui social network dell’Associazione con l’hashtag#TUSEIFUTURO.

Un ringraziamento va a IGPDecaux che ha permesso di avere spazi pubblicitari gratuiti nelle città diBergamo, Bologna, Como, Genova, Milano, Napoli, Perugia, Torino e Varese.

Chi è AISM. l’Associazione che da 50 annieroga servizi, rappresenta e afferma i diritti delle 118 mila persone colpite da sclerosi multipla, e, attraverso la sua Fondazione (FISM), indirizza, promuove e finanzia la ricerca scientifica sulla SM in Italia.