Lama Mocogno ospiterà i campionati italiani di sci di fondo Under 14 e la Coppa Italia Sportful senior

Il prossimo fine settimana Lama Mocogno diventerà la capitale italiana dello sci. La stazione turistica dell’Appenino modenese ospiterà infatti da venerdì 8 a domenica 10 marzo le gare dei Campionati italiani di sci di fondo Under 14 e una tappa della Coppa Italia Sportful, categoria senior.

Le due manifestazioni, che vedranno scendere in pista oltre 350 atleti – tra ragazzi e adulti – provenienti da tutta Italia, si svolgeranno presso il Centro fondo Lama Mocogno (località Piane di Mocogno), struttura all’avanguardia a livello nazionale che da oltre 15 anni ospita il ritiro estivo della Nazionale italiana di sci di fondo e accreditata di recente come Centro federale dalla Federazione italiana sport invernali (Fisi), il terzo in Italia dopo  quelli di Isolaccia (So) e Forni Avolti (Ud).

Le competizioni sono organizzate dalla locale Associazione dilettantistica sportiva “Olimpic Lama”, che gestisce la struttura dedicata al fondo e non solo, in collaborazione con la Fisi, il Comitato regionale Appennino emiliano (Crae), affiliato alla Federazione italiana, e il Comune di Lama Mocogno.

Un week-end all’insegna dello sport e delle eccellenze del Frignano

Un week end all’insegna dello sport ai massimi livelli, dunque, ma anche l’occasione per andare alla scoperta delle bellezze naturalistiche e delle eccellenze enogastronomiche ed architettoniche del Frignano, nel cui territorio sorge Lama Mocogno, grazie alle escursioni organizzate per l’occasione.

Il programma degli eventi sportivi e delle altre iniziative che faranno da contorno alle sfide agonistiche è stato illustrato questa mattina in una conferenza stampa a Bologna dall’assessore regionale al Turismo, Andrea Corsini. Sono interventi i presidenti dell’Ads “Olimpic Lama”, Federico Barbieri, del Crae, Giulio Campani e il sindaco di Lama Mocogno, Fabio Canovi.

“L’attività sportiva- ha sottolineato Corsini- oltre che un fattore di buona salute, è un’importante occasione di incontro e aggregazione, soprattutto per i più giovani. Sono circa 1,8 milioni gli emiliano-romagnoli che nel tempo libero praticano un’attività sportiva, più del 40% della popolazione. Per favorire questa propensione abbiamo stanziato nel triennio 2018-2020 quasi 7 milioni di euro per la promozione della pratica sportiva, il 60% in più rispetto al triennio precedente. A ciò corrisponde un ingente impegno finanziario per il potenziamento e l’ammodernamento degli impianti, grazie a un bando che ha messo a disposizione, l’anno scorso, quasi 39 milioni di euro per riqualificare le strutture sportive in 136 comuni, per un investimento complessivo superiore ai 100 milioni di euro. Lo sport e, in particolare, i grandi eventi-ha proseguito l’assessore- sono un potente veicolo di promozione del territorio in chiave turistica. Di qui il nostro impegno per ospitare nel 2019 manifestazioni di alto richiamo come – solo per citare i principali appuntamenti – tre tappe del prossimo Giro d’Italia, che prenderà il via proprio da Bologna; il Campionato  europeo di Calcio Under 21 (Reggio Emilia, Bologna e Cesena) e le “Final four” di quello Primavera italiano (Reggio Emilia); il Campionato italiano di ciclismo (Appenino Parmense), la Beach Volley World League (Cervia-Pinarella) e, per il secondo anno consecutivo, la competizione di triathlon Iron Man (Cervia). Gli eventi in programma nel prossimo fine settimana a Lama Mocogno si aggiungono a questi appuntamenti che fanno dell’Emilia-Romagna una regione dove sport e turismo costituiscono sempre più un binomio vincente”.

A pochi giorni dall’inizio delle gare a Lama Mocogno fervono i preparativi per accogliere nel migliore dei modi atleti e accompagnatori: sono almeno 350-400, che stanno facendo registrare il tutto esaurito nelle strutture alberghiere della località sciistica, oltre che dei vicini paesi di Palagano e Pavullo.

“Per noi è un grande onore ospitare le due manifestazioni- ha sottolineato Barbieri-. Ci stiamo impegnando al massimo per permettere a tutti, atleti e accompagnatori, di godersi un week-end all’insegna del divertimento, del sano agonismo e dell’amore per la natura. Ringraziamo la Fisi per averci concesso l’opportunità di organizzare due manifestazioni sportive di tale prestigio. Abbiamo già ospitato gare di questo calibro in passato e anche questa volta faremo del nostro meglio per esserne all’altezza”.

Il programma delle gare

Il week end agonistico alle Piane di Mocogno prenderà il via venerdì 8 marzo con le qualifiche “XCX” (ore 9,30), seguite dalle batterie. La competizione entrerà nel vivo sabato 9 marzo, con la prima giornata di gare dei Campionati italiani di sci di fondo Under 14, con una prova individuale in “tecnica classica” (ore 9,30), seguita dal prologo della Coppa Italia Sportful (ore 11,45).

La terza e ultima giornata di gare al Centro Fondo, domenica 10 marzo, si aprirà alle ore 9 con la staffetta mista in tecnica libera valida per i Campionati italiani Under 14. Alle 11,15 sarà il momento della gara ad inseguimento dei partecipanti alla Coppa Italia Sportful, con atleti sopra i 19 anni. Gran finale alle 12,30 per la cerimonia di premiazione, con l’incoronazione dei Campioni Italiani Under 14 2019 e dei vincitori assoluti della Coppa Italia Sportful.

La struttura vanta oltre 40 chilometri di piste per lo sci di fondo immerse nella natura incontaminata e dispone di un centro servizi moderno e funzionale di oltre 200 metri quadrati. Completano la struttura il garage del battipista e la centrale dell’innevamento artificiale, per garantire le migliori condizioni di pista.

Al Centro, attivo tutto l’anno, vengono organizzate a cadenza settimanale tantissimi eventi sportivi, camminate, escursioni e altre attività ludico-sportive.