Vertenza Frama Action Novi di Modena, allungati i tempi della procedura oltre il 6 marzo per addivenire ad un accordo

“Nell’incontro di ieri fra sindacati Fiom/Cgil e Fim/Cisl e rappresentanti della Frama Action di Novi di Modena – comunica una nota dei sindacati –  non si è giunti ad un accordo per chiudere la vertenza che vede l’azienda intenzionata a chiudere lo stabilimento di Novi e a licenziare i 17 lavoratori.
Il termine scadeva ieri, ma le parti si sono accordate per prolungare i tempi della procedura oltre il 6 marzo nell’intento di trovare un accordo che tuteli il più possibile i lavoratori.
Le parti hanno perciò concordato di rinviare ad un nuovo incontro previsto per mercoledì 13 marzo alle ore 9 del mattino”.