Incontro sull’economia appenninica venerdì sera con Stefano Bonaccini

Venerdì sera, 15 marzo, al Parco Tegge di Felina alle 20.45 è in programma un incontro sull’imprenditorialità in Appennino, che prevede la partecipazione del Presidente della Regione Emilia-Romagna Stefano Bonaccini.
“Fare impresa in montagna: dialogo aperto su come sostenere lo sviluppo economico nelle aree montane” è il titolo dell’iniziativa organizzata dall’Unione dei Comuni dell’Appennino Reggiano.

Oltre a Bonaccini e al Presidente dell’Unione, Enrico Bini, interverranno rappresentanti del mondo dell’industria, del commercio e dell’artigianato del territorio montano.

In particolare, con Bonaccini e Bini dialogheranno sul palco Sauro Marazzi, rappresentante di Unindustria e presidente di Anier Emilia; Sergio Sironi, rappresentante Cna e Presidente dell’impresa Reverberi Enetec con sede a Croce di Castelnovo Monti; Marcello Chiesi, Presidente della Latteria San Giorgio di Cortogno ed esponente Unioncoop.

Inoltre interverranno Patrizia Agnesini, referente del Centro Commerciale Naturale di Castelnovo Monti, e Roberto Romei, titolare dell’impresa Romei Srl.

L’incontro è aperto a tutti, e si propone di offrire una prospettiva d’insieme del futuro economico del territorio appenninico.

“Il quadro attuale – afferma Enrico Bini – offre un panorama in chiaroscuro: abbiamo segnali di ripresa dal settore edilizio nella fascia del medio appennino, dopo anni di calo, e ci sono altre indicazioni interessanti nel settore agricolo, soprattutto per l’ingresso di giovani in quota maggiore rispetto a qualche anno fa, e per la diversificazione rispetto alla monocoltura per il Parmigiano Reggiano, che comunque resta un prodotto simbolo del territorio che muove un’economia essenziale. E anche i dati turistici ci segnalano un trend importante. Ma ci sono, a fare da contraltare, una riduzione di attività e imprese nella parte dell’alto appennino, dove ogni esercizio che chiude significa anche un presidio sociale che viene meno, l’abbandono di terreni che vengono lasciati incolti, la selvicoltura che presenta a volte squilibri nell’uso del territorio. Mi fa piacere che durante la serata siano previsti interventi di realtà consolidate che rappresentano un’eccellenza dell’Appennino, ma grazie alla presenza del Presidente Bonaccini avremo l’opportunità di affrontare anche quelle che restano delle criticità, e valutare le possibili azioni regionali per sostenere ulteriormente l’economia di questi territori”.

Per informazioni: segreteria del Comune di Castelnovo Monti, tel. 0522 610229.