Marano, domani serata sull’Antartide con Lugli e Guadagnini

L’Antartide, le balene, i ghiacciai, le vette e gli spettacolari scenari naturali raccontati da Matteo Guadagnini e Manuel Lugli che nel gennaio scorso hanno trascorso un mese nella penisola antartica.

I due alpinisti saranno i protagonisti dell’incontro, in programma venerdì 22 marzo, a Marano, al Centro culturale di via 1 maggio (ore 21, ingresso gratuito).

L’iniziativa fa parte del cartellone della 32^ edizione di “Azione Natura”, la rassegna culturale, che prosegue tutti i venerdì fino al 29 marzo, dedicata al mondo dell’avventura, promossa dal Comune di Marano sul Panaro, in collaborazione con Azimut club, l’Uisp di Modena e la Libreria dei Contrari di Vignola.

Lugli e Guadagnini presenteranno e commenteranno il filmato dal titolo  “Il respiro delle balene. Un mese di esplorazione scialpinistica”, realizzato durante il viaggio; appassionati di montagna da sempre, hanno condiviso alcune spedizioni con gli sci negli ultimi cinque anni, tra cui,  oltre all’Antartide, la penisola di Kola in Russia e la Groenlandia.

Guadagnini, avvocato torinese, ha compiuto esplorazioni con gli sci in tutto il mondo, mentre il modenese Manuel Lugli è specializzato in spedizioni alpinistiche ed esplorazioni.

Nel corso della serata è prevista anche la premiazione dei vincitori del concorso fotografico “Piercarlo Cintori”, storico animatore della rassegna Azione Natura.

(Immagine del viaggio in Antartide)