Mini-Ecostation Iren a Montecavolo e raccolta “porta a porta” a Casina

In arrivo in questi giorni le lettere per la cittadinanza del Comune di Quattro Castella. Nella lettera verranno comunicate le novità messe in piedi dal Comune in collaborazione con Iren: entro il mese di Maggio è prevista infatti l’installazione della Mini-Ecostation nel parcheggio della Scuola Elementare di Montecavolo, in via Togliatti.

Il Comune di Quattro Castella cerca di raccogliere le sfide ambientali e raggiungere percentuali sempre maggiori di raccolta differenziata nell’ottica del perseguimento degli obiettivi dell’economia circolare.

La Mini-Ecostation verrà posizionata in un punto strategico del territorio, ossia nel parcheggio della Scuola Elementare di Montecavolo in Via Togliatti. Si tratta di una struttura simile a container (circa 2,5 metri per 4 metri) con accesso 24 ore su 24, 7 giorni su 7, che funzionano tramite l’utilizzo del Codice fiscale dell’intestatario del contratto di igiene urbana (o dell’Ecocard per le aziende), ed è dotata di sportelli per la raccolta del rifiuto organico e del rifiuto residuo.
La Mini – Ecostation rappresenta un ausilio fondamentale per lo sviluppo del sistema di raccolta differenziata e va incontro alle esigenze dei cittadini che si possono trovare in difficoltà a conferire i rifiuti secondo il normale calendario, per le esigenze più svariate (ferie, week-end, pendolari, turnisti… ).

Per il rifiuto residuo possono essere utilizzati comunissimi sacchi neri o borsine della spesa di volume non superiore ai 40 litri, compatibilmente con le dimensioni della bocchetta di conferimento, mentre per il rifiuto organico occorre utilizzare i sacchi biodegradabili in dotazione.

Le Mini – Ecostation sono strutture sorvegliate e sono dotate di sensori che segnalano il livello di riempimento per ogni tipologia di contenitore di rifiuti, comunicando direttamente al gestore la richiesta di intervento per svuotamento.

***

Novità per i cittadini di Casina: l’Amministrazione Comunale, a seguito dell’approvazione del Piano Provinciale di Gestione dei Rifiuti, ha avviato la trasformazione del servizio di raccolta dei rifiuti per una parte della popolazione che verrà servita con il sistema “porta a porta”. L’obiettivo dichiarato è quello di aumentare la raccolta differenziata riducendo il più possibile i rifiuti da avviare a smaltimento, e la nuova modalità è quella più adatta a perseguirlo.

Questa innovazione nel modo e nelle abitudini dei residenti necessita di una adeguata informazione: sono infatti state consegnate ai cittadini le lettere che illustrano le nuove modalità di raccolta.

Il Comune di Casina ha organizzato, assieme ad Iren, due incontri pubblici per illustrare in modo approfondito i nuovi servizi.

Gli incontri si terranno:

  • Giovedì 18 Aprile alle ore 20,45 Presso il Bar di Leguigno
  • Martedì 23 Aprile alle ore 20,45 presso il Teatro Parrocchiale di Casina

A partire dal 29 Aprile parte delle famiglie e delle imprese di Casina riceveranno la visita degli Informatori di Iren, identificabili da una pettorina gialla e da un tesserino di riconoscimento con nominativo. Gli informatori hanno come esclusivo compito quello di:

fornire indicazioni pratiche da seguire per separare e smaltire correttamente i rifiuti
consegnare il manuale della raccolta consegnare il Rifiutologo, elenco dei diversi materiali con corrispondente modalità di smaltimento consegnare il calendario del giro della raccolta e conseguente esposizione dei contenitori consegnare il contenitore per il rifiuto indifferenziato dotato di micro-chip e predisposto alla tariffazione puntuale consegnare i contenitori e i sacchetti per il rifiuto organico.

Nessun operatore è autorizzato a chiedere e/o ricevere pagamenti di alcun genere.

Si ricorda, inoltre, che presso il Comune sarà presente il “Punto Ambiente” che osserverà i seguenti orari di apertura: martedì e giovedì dalle ore 9,30 alle ore 12,30 e dalle ore 14,00 alle ore 16,00 – sabato dalle ore 9,30 alle ore 12,30.

Al Punto Ambiente gli utenti potranno chiedere informazioni e, se avvisati, ritirare il materiale informativo assieme ai vari contenitori dedicati per il nuovo servizio. Oltre al Punto Ambiente, per informazioni, richieste e segnalazioni sarà possibile rivolgersi ad Iren telefonando gratuitamente, anche da cellulare, al Numero Verde  800 212607, dal lunedì al venerdì dalle ore 8,00 alle ore 17,00 e il sabato delle ore 8,00 alle ore 13,00 o inviando una mail a: ambiente.emilia@gruppoiren.it